Sclerosanti - Poliambulatorio Descovich Bologna

La terapia sclerosante

COSA SONO LE SCLEROSANTI?

Le sclerosanti o scleroterapia sono trattamenti estetici-angiologici per ridurre le vene varicose, anche dette varici, e le teleangectasie, anche dette capillari.

A CHI E’ RIVOLTA LA SCLEROTERAPIA?

La scleroterapia dei capillari è richiesta soprattutto dalle donne, in quanto sono più sensibili all’inestetismo e perchè maggiormente soggette a cambiamenti dell’assetto ormonale.
Estrogeni e progesterone, infatti, riducono il tono venoso favorendo così la dilatazione dei capillari.
Per lo stesso motivo i capillari sulle gambe sono più frequenti dopo la gravidanza oppure con l’avanzare dell’età e la menopausa.
Anche in presenza di obesità questo problema è di solito maggiormente presente.
Anche gli uomini possono a loro volta presentare il problema dei capillari, meno frequentemente ed è più probabile che ci sia una sottostante insufficienza venosa.

COME SI ESEGUE LA SCLEROTERAPIA?

La scleroterapia si esegue attraverso molteplici piccole iniezioni di farmaco sclerosante (in forma liquida o schiumosa) nelle vene e nei capillari affetti da malattia.
Il principale effetto terapeutico provoca una lieve infiammazione locale nella vena trattata che così si chiude e va in contro a fibrosi e ad un suo progressivo riassorbimento. Il numero di iniezioni dipende dall’estensione dell’area da trattare.

LE SCLEROSANTI SONO DOLOROSE?

L’introduzione del liquido sclerosante può determinare una lieve sensazione di bruciore.
Dopo qualche ora si può avvertire un po’ di dolore nella zona trattata, dipende molto anche dalla sua estensione e dalla grandezza dei vasi trattati.

CI SONO CONTROINDICAZIONI PER LE SCLEROSANTI?

Non è consentita l’esposizione a raggi solari o raggi ultravioletti (uv) nelle due settimane successive alla scleroterapia.
Bisogna informare l’angiologo o il medico estetico o il chirurgo vascolare in merito a pregresse allergie, epilessia, possibile gravidanza in atto, trattamento con estro-progestinici, coagulopatie o malattie della tiroide.
Altre controindicazioni sono i disturbi della circolazione tra circolo venoso e circolo arterioso, in particolare a livello cardiaco, come ad esempio la presenza di pervietà del forame ovale o l’aneurisma del setto inter-atriale.

CHE COSA BISOGNA FARE PRIMA DI SOTTOPORSI A SCLEROSANTI?

Prima di decidere e procedere con il trattamento si esegue una vista angiologica completa di accurata anamnesi e di valutazione strumentale mediante ecocolordoppler del distretto venoso.
Informate sempre il medico di eventuali malattie di cui soffrite, se assumete regolarmente dei farmaci e di eventuali stati di gravidanza in atto.
Non è necessario essere a digiuno ed è sufficiente attenersi alle istruzioni che verranno impartite dal medico che eseguirà la procedura.

LE SCLEROSANTI FUNZIONANO?

Ricordate infine che il trattamento delle vene varicose, anche se piccole, richiede pazienza ed essendo la malattia evolutiva è possibile la comparsa nel tempo di nuove vene dilatate anche nell’area trattata.
Inoltre, i capillari non scompaiono immediatamente o dopo una sola seduta, ma in genere il risultato si osserva dopo alcune settimane o anche mesi. Nel 10% dei casi, secondo quanto riportato dalla letteratura scientifica, può non esservi un miglioramento significativo della patologia in trattamento.

Dott.ssa Federica Giovanetti

Presso il Poliambulatorio Descovich di Bologna, con sede in Via del Rondone 1, è possibile prenotare la terapia sclerosante chiamandoci al numero +39 0516494501.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter inserendo la tua email per ricevere tutti gli aggiornamenti, novità e promozioni del Poliambulatorio Descovich di Bologna.



    Ho letto e compreso la Privacy Policy. e desidero ricevere la newsletter e altre comunicazioni commerciali