Tecarterapia

La tecarterapia è una tecnica che stimola la produzione di energia dall’interno dei tessuti attivando processi riparativi e antinfiammatori. Le correnti di spostamento producono 3 tipi di effetti che si rinforzano a vicenda: Biochimico, Termico, Meccanico.

Indicazioni

Controindicazioni

Trattamento

Contattaci per info o prenotazione

Il trattamento risulta particolarmente indicato in caso di:

  • Lesioni traumatiche acute
  • Postumi di fratture
  • Deficit articolari
  • Epicondilite
  • Sindrome della cuffia dei rotator
  • La fascite plantare
  • La tendinite dell’achilleo
  • Cervicalgia e la cervicobrachialgia
  • Lombosciatalgia
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Artropatie da patologie autoi

Si sconsiglia di sottoporsi al trattamento nei seguenti casi:

  • Stato di gravidanza
  • Presenza di neoplasie
  • Pazienti portatori di pace-maker

Sull’area infortunata viene applicata una sostanza gelatinosa che facilita lo scorrimento dell’elettrodo, da parte dell’operatore.Il trattamento non crea alcun fastidio nel paziente, se non una leggera percezione dell’aumento di temperatura in loco. Una seduta dura, in genere 15 minuti.