Rieducazione Motoria Passiva

By barbara On venerdì, maggio 26 th, 2017 · no Comments · In

Che cos’è?

La rieducazione passiva è una terapia manipolativa usata in fisioterapia con lo scopo di ottenere la rieducazione di singoli muscoli o gruppi muscolari dopo interventi chirurgici, traumi, gravi infiammazioni o immobilità.

Come si svolge?

Questo tipo di terapia nel movimento passivo di una articolazione, effettuato ad opera del terapista in tutte le direzioni possibili, con l’utilizzo di varie tecniche, senza che si realizzi contrazione muscolare da parte del paziente.

Quali sono i benefici?

L’effetto del trattamento è quello di rilassare i muscoli contratti per difesa (involontariamente quindi) da parte del paziente e ad allungare i tessuti molli (retratti), di migliorare la circolazione sanguigna e soprattutto di favorire il nutrimento del tessuto cartilagineo.

A chi si rivolge?

Viene praticata anche come preparazione ad un intervento chirurgico o come cura in caso di traumi. Oltre che essere usata per scopi terapeutici, la rieducazione motoria acquisisce sempre più un ruolo di pratica preventiva.

Richiedi informazioni

Compila il modulo di contatto, ti risponderemo entro 24 ore!

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy

Condividi nei Social