Rieducazione dell’articolazione Temporo-Mandibolare e Maxillofaciale

By rita On venerdì, maggio 26 th, 2017 · no Comments · In

Studi scientifici suggeriscono che l’occlusione dentale può influenzare la postura del corpo e la curvatura della colonna vertebrale (scoliosi e lordosi). Si e’ così evidenziata la correlazione tra parametri cranio-faciali e profili della forma della schiena: pazienti con modelli cranio-facciali distali e verticali presentano maggiori angoli pelvici, di lordosi lombare e del torace superiore. (Lippold C, Danesh G, Schilgen M, Derup B Hackenberg L. Relationship between thoracic, lordotic, and pelvic inclination and craniofacial morphology in adults. Angle Orthod. 2006;76:779-85). Inoltre, i pazienti con scoliosi idiopatica mostrano più alte frequenze di malocclusione rispetto ai pazienti controllo. Quando il rapporto occlusale è perso in modo unilaterale o bilaterale, la postura del corpo può assumere una posizione insolita, causando dolore al collo o alla spalla.

Diversi studi hanno dimostrato che i pazienti con disturbi della Temporo Mandibolare presentano una posizione della testa eccessivamente in avanti di solito associata con l’accorciamento dei muscoli estensori cervicali posteriori e accorciamento dello Sterno Cleido Mastoideo, comportando uno spostamento anteriore della testa che riduce il campo visivo e, nel tentativo di migliorare il campo di visibilità, un aumento della lordosi cervicale. Una posizione anteriore della testa influenza anche la posizione del centro di gravità, il che conferma la relazione tra postura del corpo e disturbi della Temporo Mandibolare. E’ quindi fondamentale un approccio posturale globale che ripristini i corretti rapporti tra le strutture corporee, eventualmente integrato con lo specialista dentista di riferimento

Richiedi informazioni

Compila il modulo di contatto, ti risponderemo entro 24 ore!

Nome e Cognome (richiesto)

La tua email (richiesta)

Il tuo telefono (richiesto)

Il tuo messaggio (richiesto)

Informativa privacy

Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy

Condividi nei Social