La Terapia Manuale è una branca della fisioterapia che si occupa della valutazione e del trattamento di svariate patologie dei tessuti molli e delle articolazioni, attraverso l’utilizzo delle mani del fisioterapista. La prima parte della terapia consiste sempre in un’intervista minuziosa, che analizza l’attuale problema e la sua influenza sulla vita quotidiana. La descrizione del problema è molto importante per il fisioterapista. Seguirà un esame fisico approfondito, atto ad identificare la causa del problema. L’obiettivo è quello di agire sul dolore, migliorare i gradi di movimento (ROM) e la funzione, facilitare la riparazione del tessuto contrattile e non, indurre il rilassamento, l’estensibilità e allo stesso tempo la stabilità articolare, in sintesi migliorare l’abilità del paziente a svolgere attività funzionali.

Individuali

Massaggi

Sono sempre più numerose le tecniche manuali che sfruttano vari tipi di manipolazione e massaggio per mantenere il benessere del corpo e trattare molte patologie. Si va da quelle di antichissima tradizione come il massaggio cinese e quello giapponese shiatsu a quelle più moderne come il massaggio decontratturante, linfatico, miofasciale o il pompage, o all’avanguardia come il dry needling.

Tecniche Riabilitative

Il team riabilitativo costituito dai professionisti della riabilitazione, quali il medico specialista in riabilitazione e i professionisti sanitari non medici con specifica formazione riabilitativa, realizzano il progetto riabilitativo individuale, definendo le modalità di presa in carico del paziente secondo metodologie di lavoro che garantiscono globalità e continuità. Il Piano Terapeutico, che può essere redatto all’interno del Poliambulatorio o elaborato partendo da indicazioni di un altro medico competente (il Medico di Base o altro Medico Specialista), trova la sua attuazione proprio in questo settore. Le indicazioni prescritte dai medici vengono sviluppate attingendo dalle numerose opzioni terapeutiche che il Poliambulatorio può erogare contando su professionalità multi-disciplinari e locali ampi e ben attrezzati.

Collettive