Riabilitazione in palestra

Nel corso degli ultimi decenni studi epidemiologici, clinici e di laboratorio hanno fornito evidenze scientifiche sul ruolo preventivo dell’attività fisica poiché in grado di ridurre significativamente il rischio di sviluppare altre malattie croniche e di migliorare le prestazioni fisiche e la qualità di vita di chi la pratica. È stato ampiamente dimostrato, inoltre, come la morbilità e la mortalità di patologie croniche (quali l’obesità, l’osteoporosi, il diabete, la depressione, le patologie osteoarticolari, alcune neoplasie), sia ridotta con la pratica dell’attività fisica, rinforzando, quindi il concetto dell’esercizio fisico come mezzo preventivo, terapeutico, efficace e a basso costo. Nonostante queste evidenze, uno stile di vita sedentario rimane una diffusa abitudine anche nel nostro paese.

La sedentarietà è il fattore di rischio del terzo millennio, espone gli individui allo sviluppo di ipertensione arteriosa, ad un assetto lipidico aterogeno, ad un aumento dell’indice di massa corporea e del diabete di tipo 2 e si associa ad un peggioramento del tono neurovegetativo. Eliminando tale fattore di rischio si può avere una riduzione delle malattie cardiovascolari del 15-39%, del 33% di ictus, del 22-33% del cancro del colon e del 18% di fratture ossee secondarie ad osteoporosi. È stato visto come la pratica regolare e moderata di esercizio fisico (30 min/giorno o 150 minuti/settimana )  sia in grado di indurre effetti benefici sull’organismo e sull’apparato cardiovascolare. Questa regola generale va calibrata con l’età e/o la presenza di patologie, siano esse a carico del sistema cardiocircolatorio o osteoarticolare o metabolico. Il passaggio dalla sedentarietà ad una regolare attività fisica ha anche un enorme impatto in termini di benessere psicofisico, migliora la qualità della vita, migliora il sonno, riduce lo stress fino a maggior socializzazione.

Presso il nostro Poliambulatorio si svolgono protocolli di attività fisica di gruppo nati dal lavoro in equipe di Medici Cardiologi, Fisiatri, Ortopedici, Diabetologi, Nutrizionisti, Fisioterapisti, i quali ciascuno per le proprie competenze, attraverso test iniziali atti a:

  •  valutare il livello di attività fisica di partenza;
  • valutazione clinica;
  • valutazione funzionale;

stabiliscono l’idoneità all’inserimento di ciascun soggetto nel programma di attività motoria specifica e più adatta. La presa in carico della persona permette di personalizzare i protocolli di allenamento e verificare gli effetti a medio e a lungo termine dell’attività motoria.

Scarica gli orari dei corsi di riabilitazione in palestra.

I nostri corsi comprendono: